Amato…il nuovo che avanza!

Commenta | Leggi i Commenti

Amato giudice alla Corte Costituzionale.. La scelta di Napolitano. L’ok di Pd e Pdl.
M5S e Lega: una vergogna.
(la Repubblica, 13 settembre 2013)
Da Bettino alla Consulta, la nuova vita del Dottor Sottile, l’uomo per tutti gli incarichi.
(ibidem)

Orgasmo da Rotterdam.
(il Fatto Quotidiano, 13 settembre 20113)
Napolitano manda alla Consulta l’uomo di Craxi.
(ibidem)

Nel Regno di Napolitano Amato va alla Consulta.
(ibidem)
L’ennesima poltrona per il signore della casta.
(ibidem)


Amato…il nuovo che avanza!

Manca un membro alla Consulta?
Re Napolitano esulta
ed avvezzo a fare il peggio

va a cercare un vecchio aggeggio

detto Sederinodoro,
visto che fu il suo lavoro
dar la caccia a ogni sedile.

Fu pur il Dottor Sottile,

per la peculiarità
di chi i propri affari fa
surfeggiando fra le leggi

con armonici volteggi.

Per lo smisurato ingegno
grazie al quale il tipo indegno
arrivò sempre alla meta

lo chiamarono Eta Beta.

Uom per tutte le stagioni,
colse tutte le occasioni
per piazzare il suo sedere.

Esordì pro Cavaliere

già dai tempi di Bettino
quando, con cervello fino,
evitò coi suoi decreti

la chiusura delle reti

decretata dai pretori.
Di Bettin fra i servitori
fu infedele e pur con l’arte

di guardar dall’altra parte

al passar delle tangenti
e da quei duri momenti
la carriera di Giuliano

salì come un aeroplano

che al decollo punta in alto.
Finché salto dopo salto,
arrivò alle grandi vette.

Al Tesoro si sedette,

andò agli Esteri, all’Interno,
fece il capo del governo,
l’Antitrust, l’Aspen, la Ue,

le riforme fino a che,

per le tante sue poltrone,
di pension la collezione
giunse ad euro mille al giorno.

Ed adesso il gran ritorno

che dal Tennis di Orbetello,
quale giudice modello
il campione catapulta

nientemen che alla Consulta.

“Presidente, adesso basta
con difesa della casta
e con moniti a gogò

per salvar lo statu quo!

Basta al regno del cavillo
per timor di Beppe Grillo!
Basta a stare zitti e buoni

per timor di Berlusconi!

Basta a un Colle pien di muffa
che ha paura della zuffa!
Vogliam fare un’altra strada,

Presidente se ne vada!”

blog MicroMega, 17 settembre 2013

Torna al Titolo | Commenta | Torna al Menu'

2 Pensieri.

  1. AMATO … il nuovo che avanza !
    Una delle migliori composizioni, sicuramente fra le prime cinque, anche se mi riesce molto difficile metterle in fila per assegnare loro un … posto in graduatoria. Spero che Egli abbia già scritto o che non ci voglia privare di una sua illustrazione delle matrici di una tale ricchezza di fantastiche immagini. Nel mio “piccolo” so che a volte (ma a Lui, evidentemente H24 !)basta una parola, un rumore, un ricordo, una banale assonanza ecc. per scatenare una vera e propria “voglia” di sviluppare tale incipit, ma da ciò alla dovizia sconfinata passa – senza alcun …’forse’- il confine fra noi comuni mortali e il GENIO !
    A tale riguardo vorrei che i miei figli andassero fieri del loro padre per aver ereditato da lui la “FORTUNA” dell’amicale ed affettuosa stima espressagli dal GENIALE Carlo Cornaglia !

    Fra i ricordi degli anni passati
    che conservo con fiera passione
    c’è la lotta che, pochi e isolati
    ma tenaci e con ostinazione,

    conducemmo, ma senza violenza,
    in difesa di quell’indennizzo
    detto allora sol più “contingenza”
    ch’era un grande e potente indirizzo

    a tutela dei diseredati
    e di nobil redìstribuzione
    del progresso e dei beni creati
    dal lavoro in collaborazione

    con l’ingegno ed il capitale!
    Più feroci del porco fascista,
    -ch’è nemico, diciam,… naturale-
    furon quelli del blocco craxista

    (e fra essi il teorico fine,
    professore d’un paio di palle!)
    che, varcato, di nuovo, il confine
    ci spararono ancora alle spalle

    e segnarono a traccia di fuoco
    l’iniziar della fin maledetta
    di quel sogno durato assai poco
    “dei diritti l’età” cosiddetta !

    Già da anni volgeva al tramonto
    dell’idea socialista la stella :
    basti solo tenere da conto
    che persin tale ignobil Pittella

    se ne era vilmente appropriato
    (mi vergogno chè mi fu “compare”
    quando ancor non aveva sfiorato
    altro ben che non fosse … inguaiare

    donnicciuole indifese, fanciulle
    minorenni e troione mature)
    e cresceva in così tristi culle
    il neonato mafioso buffone!

    La sinistra allora dov’era ?
    Dopo averci anni addietro cacciati,
    il PCI insegui una chimera,
    i gruppetti ben presto immolati

    e gli illusi, ben manipolati
    da P2 e servizi segreti,
    tutti quanti in galera associati :
    questi, in sintesi, gli atti concreti !

    L’orizzonte è senza futuro ?!
    NO ! NON CREDO! MA E’ TANTO LONTANO;
    sopravviver sarà molto duro
    per gran parte del genere umano

    ora che ladri e carrieristi,
    banche, borse, donnette procaci
    e mercanti e neonàzifascisti
    s’appalesano sempre più audaci,

    mentre, oppressa da crisi fatale,
    dalla morte del solidarismo,
    dal risorger d’un mondo feudale,
    dallo strame che del comunismo

    abbiam fatto nel secolo scorso,
    pur se nelle peggior condizioni,
    assediati, col grave concorso
    delle chiese, da grandi nazioni,

    la gran massa dei diseredati
    non ritrova vigore e passione,
    temo che noi saremo immolati
    sull’altar della speculazione !

    Mi conforta e m’arreca speranza
    solamente la fiera lezione
    impartita con tanta costanza
    da un buon terzo di questa Nazione

    che non cede a lusinghe, NON MOLLA
    il disegno del proprio futuro !
    Non s’arrende, combatte, non crolla
    nonostante il più losco figuro

    che ne ha fatte di tutti i colori,
    alla testa dei suoi legionari
    leccapiedi ed adulatori,
    faccia scudo ai suoi loschi affari

    manovrando in seimila maniere
    tutte degne d’un PREGIUDICATO !
    Sta tentando, con far da “campiere”,
    d’appropriarsi di tutto lo STATO !
    ——————————- ……………………… —————————

Lascia un commento