Un marchio per il flaccidone

10 aprile 2011

Con l’esempio di Diego Della Valle
che ha preso in esclusiva il Colosseo
il nostro nazionale cacciaballe,
che del più ricco aver vuole il trofeo,

cerca un modo per fare più quattrini.
Se pensa a quanto Diego incasserà
il Colosseo mostrando ai pellegrini
che vengono a trovar Sua Santità

si macera di rabbia e di livore
e quadri, panorami e monumenti
cerca, con Sgarbi da suggeritore,
coi qual fare di soldi mucchi ingenti,

avendo l’esclusiva dallo Stato.
Non va ben Napoli per la monnezza,
e Venezia affa ‘n culo lo ha mandato.
Ben la torre di Pisa per l’altezza,

ma è comunista il milieu toscano.
La Madunina d’or potrebbe andare,
ma non tenta il buddista e il musulmano.
Andrebbe bene Sant’Apollinare,

ma rischia di attirar solo ortodossi.
La bella coppia, quasi disperata
chiede un parere all’amico Bossi
e vien la soluzion presto trovata:

“Ci vuol qualcosa che interessi tutti,
di cui nessuno possa fare a meno,
i biondi, i bruni, i calvi, i belli, i brutti,
il belga, il russo, il turco, l’iracheno”.

E fu così che il capo del governo
ebbe da Bossi l’mbeccata amica:
in paradiso andò dal Padreterno
e prese l’esclusiva della fica.

Lascia un commento